Poesie

Questa è una selezione di poesie tratte dal mio primo libro: L’oceano dentro.

La forza del mio viaggio

La forza del mio viaggio
si misura tra la voglia d’amore e l’ispirazione.
Sempre un oblio frenetico
di dolce vagare e respiro precoce.
La forza delle parole subentra
con rabbia ad ogni bagliore,
ogni strappo alla quiete,
ogni ricordo che un dì fu
e non potrà più essere.
La forza del mio dolore
è linfa per il viaggio,
la scia del mio cantare,
il gusto amaro in bocca
che si scioglie in ogni riga,
che m’incalza a creare.

Quanto è lungo questo viaggio

L’aria non è bastata a riempire i vostri polmoni,
c’era bisogno ancora di tanto amore
da far scorrere nelle vostre vene.
Non c’è stato bisogno di alcuna canzone
per farvi addormentare: siete partiti lentamente
tra le note di un dolce sbadiglio.
Quanto è infinito il tempo che ci separa:
io devo aspettare, voi dovevate andare.
Quanto è difficile scrivere i vostri nomi
che non ho mai pronunciato
per il timore in sogni preannunciato.
Quanto è lungo questo vialone di colpe e di sangue,
quante forze rimaste sul lenzuolo
a sporcare le promesse d’amore che un dì furono
e non si vogliono appagare.
Quanto pesa questa vita,
quanto leggera invece la vostra, e sbiadita.
Annega il pensiero in quell’espirare
delle eterne creature che non smetto di amare.

Incontro

Ci siamo incontrati
per aiutarci con le nostre diversità,
non per bloccarci la strada.
La tua riflessione e la mia intuizione,
il tuo afferrarti alla morte
e il mio aggrapparmi alla vita.


Segui le Poesie

Ottieni i nuovi contenuti, spediti direttamente nella tua casella di posta.

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: